HOME

Questo blog parla di me e dei miei interessi, non tutti, ma i principali perchè volevo un luogo dove parlare di quello che mi piace, cioè la psicologia in una veste insolita:

  • una scienza che come tale ha gli strumenti per non cadere nelle trappole delle bufale
  • una lente per osservare l’uomo e il suo comportamento sociale in tutte le sue sfumature, anche quelle virtuali.

Ed è per questo che nel blog troverete queste due anime:

LA RICERCA SOCIALE PSICOLOGICA

PSICOLOGIA DEI CYBERPLACES

La ricerca sociale: metodi e tecniche

Le teorie nascono spesso dall’osservazione e dalla pratica. Ogni intervento sociale può essere il seme per una riflessione teorica, ma al tempo stesso acquista più significato se può appoggiarsi alle teorie scientifiche. Conoscere i metodi di ricerca e seguirne le indicazioni è un modo utile per dare alla propria ricerca sociale un certo rigore scientifico ed essere certi della qualità dei propri risultati. I metodi sono tanti e non c’è sempre bisogno di un laboratorio, ma la curiosità e la passione di un ricercatore/operatore sono i veri ingredienti essenziali.

La ricerca sociale che sia pura o applicata, non può escludere la fase di valutazione del progetto e dei suoi risultati. In questa sezione troverai anche spunti di riflessione su come importare la valutazione e il monitoraggio di un progetto.

Leggi gliarticoli

Psicologia dei cyberplaces

La rete e il web sono ormai riconosciuti come una piattaforma utile alla vita sociale. Non c’è più la contrapposizione tra offline e online, ma un’integrazione tra i diversi palcoscenici della vita. Questo è il social web: è la Rete integrata alla vita vera, è il modo in cui gli utenti, prima dei programmatori, usano i nuovi tool nei normali rapporti sociali.

Ma perchè cyberplaces? questa definizione è nata da poco per demarcare una differenza fondamentale. Se il cyberspace focalizza l’attenzione sullo spazio e sulla tecnologia che forma i luoghi di Internet i cyberplaces sono i luoghi sociali, fatti di persone (vere), regole, relazioni, ecc. Ecco perchè Internet non è un luogo virtuale, ma reale anche se impalpabile.

Leggi gli articoli

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...